Collegno – Certosa Reale: Sotto/Sopra volumi tra gli alberi e aula nel parco

Programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare

Scheda intervento

Dati generali

Comune:
Collegno
Indirizzo:
Certosa Reale Parco Dalla Chiesa
Zona omogenea:
Zona 2: Area Metropolitana Torino Ovest
Missione:
5
Ambito d'azione:
Programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare
Investimento:
240.000,00 €
Stato intervento:
Avviato
Tempi di chiusura previsti:
31 marzo 2026

Data ultima modifica: 05 Ottobre 2023

  • 240

    mila

    € di investimento

Il progetto si inserisce coerentemente nel Patto di Collaborazione tra l’Amministrazione comunale, l’Università e l’ASL che intende promuovere stili di vita sani, equi e sostenibili, volti alla prevenzione di varie forme di disagio psicofisico: la proposta progettuale può aiutare la diffusione dei principi e della metodologia dell’Outdoor Education quale contributo importante sul piano didattico-educativo per favorire il superamento delle problematiche dell’infanzia legate alla troppa sedentarietà, alla scarsa possibilità di movimento e alla mancanza di esperienze esplorative e sensoriali nei contesti urbani.

I progetti rispondono alle esigenze manifestate dall’Università di Torino di individuare spazi ad integrazione delle attività didattiche e a supporto della socialità degli studenti della Facoltà di Scienze della Formazione Primaria del Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione localizzata nel Parco della Certosa Reale di Collegno.

Gli interventi proposti riguardano, in particolare:

  • un sistema di volumi sospesi e parzialmente sospesi tra gli alberi (‘treehouses’) progettati ad hoc per ospitare sia percorsi formativi per i futuri insegnanti sul modello dell’Outdoor Education, sia spazi aggregativi a contatto con la natura per gli studenti e le utenze accolte dall’Università;
  • una aula all’aperto nel parco.

I volumi tra gli alberi previsti attiveranno l’immaginario di un mondo fiabesco in cui poter canalizzare nuove esperienze e possibilità formative: i bambini sotto la guida dei futuri educatori potranno sperimentare nuovi punti di vista e esprimersi attraverso numerosi canali tra cui quello ludico, motorio, affettivo, sociale e, non ultimo, creativo, stimolando così anche il pensiero divergente.

I volumi tra gli alberi previsti attiveranno l’immaginario di un mondo fiabesco in cui poter canalizzare nuove esperienze e possibilità formative: i bambini sotto la guida dei futuri educatori potranno sperimentare nuovi punti di vista e esprimersi attraverso numerosi canali tra cui quello ludico, motorio, affettivo, sociale e, non ultimo, creativo, stimolando così anche il pensiero divergente.

2-progetto-aula-allaperto-sotto-sopra
progetto-aula-allaperto-sotto-sopra-2