Settimo Torinese – Civic Center

Piani urbani integrati

Scheda intervento

Dati generali

Comune:
Settimo Torinese
Indirizzo:
Via Monte Nero
Zona omogenea:
Zona 4: Area Metropolitana Torino Nord
Missione:
5
Ambito d'azione:
Piani urbani integrati
Investimento:
7,900,000.00 €
Stato intervento:
Avviato
Tempi di chiusura previsti:
2 marzo 2026

Data ultima modifica: 27 Maggio 2024

  • 10900

    mq di area rigenerata

  • 7.9

    mln

    € di investimento

L’intervento ha come obiettivo – oltre alla realizzazione di una “scuola aperta” a studenti, insegnanti e genitori – quello di fornire servizi rivolti alla più ampia comunità del quartiere e orientati a soddisfare le domande emergenti.

La scuola è pensata come un struttura unitaria dal punto di vista fisico, divisibile in tre corpi funzionali definiti secondo le attività scolastiche, ma al contempo progettati per ospitare attività e servizi aperti al quartiere.

Nel dettaglio, il piano terra della scuola primaria è destinato ad ospitare la biblioteca di quartiere, un atrio adatto a piccoli spettacoli e attività all’aperto e tre aule atte ad ospitare attività di sostegno alla popolazione gestite dal comune attraverso le associazioni. Tra queste, ad esempio, le attività di sostegno alla genitorialità, alla promozione dell’occupazione femminile e il progetto “SeGiova”, pensato insieme al centro di salute mentale, che mira a individuare situazioni di particolare disagio tra i giovanissimi e le famiglie.

La palestra è studiata per essere un centro sportivo aperto alla popolazione, ma anche un auditorium da 300 posti, atto ad ospitare le rappresentazione musicali e teatrali dei vari gruppi formali e non, che da tempo richiedono spazi al coperto per le loro attività.

Al piano terra troverà spazio anche un aula destinata al coworking, già attrezzata per andare incontro alle esigenze del quartiere.

Gli spazi al piano terra saranno oggetto di progettazione partecipata con il coinvolgimento del quartiere e delle associazioni cittadine, per far sì che la scuola diventi un vero e proprio Civic Center, vale a dire un epicentro civico che fornisca spazi polifunzionali all’intero del quartiere, in grado di rispondere alle alle attuali richieste di servizi e di accogliere al contempo bisogni futuri non ancora emersi.

2-3-1
settimo1-1