Cuorgnè – ex Collegio Salesiano

Piani urbani integrati

Scheda intervento

Dati generali

Comune:
Cuorgne'
Indirizzo:
Viale Giacomo Matteotti 1
Zona omogenea:
Zona 8: Canavese occidentale
Missione:
5
Ambito d'azione:
Piani urbani integrati
Investimento:
3,000,000.00 €
Stato intervento:
In cantiere
Tempi di chiusura previsti:
31 marzo 2026

Data ultima modifica: 18 Ottobre 2023

  • 2900

    mq di area rigenerata

  • 3

    mln

    € di investimento

L’area oggetto dell’intervento è localizzata all’interno di un lotto urbano nei pressi del centro storico, attualmente sottoutilizzata e degradata.

Il progetto prevede la realizzazione di un polo innovativo di aggregazione sociale presso l’ex Collegio Salesiano Morgando, mediante una serie di interventi di rifunzionalizzazione e riqualificazione dell’edificio.

In particolare, sono previsti interventi di installazione di pannelli fotovoltaici, di riqualificazione energetica mediante la sostituzione dei serramenti ed il miglioramento dell’isolamento perimetrale, di adeguamento degli spazi di fruizione con particolare attenzione all’accessibilità, di miglioramento delle aree esterne con una migliore permeabilità del suolo.

La riqualificazione ha come obiettivo la realizzazione di uno spazio dedito al Centro diurno, già presente in una piccola parte della struttura oggetto di intervento. Tale Centro, dedito a persone con disabilità, ha lo scopo di offrire una risposta qualificata ai bisogni di autonomia e di inclusione sociale dei soggetti con disabilità attraverso la partecipazione alle varie attività ed alla vita di gruppo, rappresentando un sostegno alle famiglie nel loro compito di accudimento: si tratta di un vero e proprio Centro di aggregazione finalizzato all’integrazione sociale in stretto collegamento con il Servizio sociale, con la rete dei servizi territoriali e con le agenzie pubbliche e private culturali, formative e di socializzazione.

Il progetto prevede, inoltre, la promozione di attività di inclusione sociale intergenerazionali, coinvolgendo fasce di età differenti con particolare attenzione alle realtà fragili del territorio (disabilità, anziani, nuove emergenze sociali). Tali attività si concretizzeranno, a livello pratico, mediante l’attivazione di laboratori, di attività ludiche e ricreative, di attività aggregative e di attività trasversali di reinserimento lavorativo e sociale.

cuorgne2-1
cuorgne1-1